Iscrizione imprese

Come faccio ad iscrivere un’impresa che applica il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti delle imprese edili?

L’iscrizione alla Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza è effettuabile esclusivamente attraverso l’apposita funzione informatica Iscrizione impresa dell’area pubblica dei Servizi on-line del sito.
Dopo aver compilato e confermato la domanda di iscrizione via web, l’interessato dovrà inoltrare a Cassa Edile, tramite Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) all’indirizzo iscrizioneimprese@cassaedilemilano.legalmail.it, la seguente documentazione:

1. domanda di iscrizione, stampata dal sito al termine dell’inserimento dei dati on-line, controfirmata dal legale rappresentante dell’impresa richiedente (sulla domanda vanno apposti timbro e firma del legale rappresentante sulla seconda pagina del documento).

Attenzione: in caso di iscrizione effettuata dal consulente del lavoro incaricato, devono essere inseriti i recapiti dell’impresa, laddove richiesto in modo esplicito, e non quelli dello studio di consulenza.

I tempi di evasione della richiesta sono pari a un massimo di 5 giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione, salvo incompletezza del documento o dei dati ricevuti.

Per accedere alla funzione informatica “Iscrizione impresa” cliccare sul seguente link: Iscrizione.

Per accedere alla guida utente relativa alla compilazione della domanda di iscrizione telematica cliccare qui.

Sospensione e riattivazione della posizione e cessazione attività d’impresa

Perché sospendere l’iscrizione in Cassa Edile?

Nel caso in cui l’impresa non abbia manodopera occupata, cantieri attivi nelle Province di gestione della Cassa o in caso di trasferimento dei lavoratori in altra Provincia per lavori edili di durata superiore ai 90 giorni (come previsto dall’articolo 21 “Trasferta” del CCNL vigente) può chiedere la temporanea sospensione della posizione in Cassa Edile.

Come posso sospendere la posizione di un’impresa?

Le imprese possono sospendere la posizione presso Cassa Edile di Milano, Lodi e Monza e Brianza nel caso in cui non abbiano più manodopera attiva all’interno delle Provincie di competenza della Cassa (Milano, Lodi e Monza e Brianza).
A tale fine è necessario comunicare lo stato di sospensione tramite l’apposita funzione telematica ad accesso privato “Variazione recapiti e stato impresa” – funzionalità “Variazione stato impresa” – disponibile nell’area “Sportello web” dei Servizi on-line del sito.

La funzione è accessibile da parte delle imprese e dei consulenti del lavoro delegati registrati al sito.

Quando devo riattivare la posizione sospesa? E perché?

Le imprese sospese che occupino nuovamente manodopera o tornino ad operare con manodopera attiva all’interno delle Province di Milano, Lodi e Monza e Brianza, devono darne tempestiva comunicazione tramite l’apposita funzione telematica ad accesso privato “Variazione recapiti e stato impresa” – funzionalità “Variazione stato impresa” – disponibile nella sezione “Sportello web” dell’area Servizi on-line del sito.

Ci sono effetti in caso di richiesta di DURC derivanti dalla sospensione della posizione?

In caso di sospensione delle attività, Cassa Edile può procedere a verifiche a campione della documentazione dell’impresa (Libro Unico del Lavoro) al fine di mantenere aggiornata correttamente la posizione dell’impresa stessa e rendere più veloci le pratiche Durc qualora ne venisse fatta richiesta.

Si ricorda che la mancata comunicazione della sospensione delle attività da parte dell’impresa costituisce motivazione di irregolarità in caso di richiesta successiva del DURC.

Come posso dare comunicazione della cessazione dell’attività di un’impresa?

In caso di definitiva cessazione dell’attività è necessario darne comunicazione a Cassa Edile tramite l’apposita funzione telematica ad accesso privato “Variazione recapiti e stato impresa” – funzionalità “Variazione stato impresa” – disponibile nella sezione “Sportello web” dell’area Servizi on-line del sito ed inviare via PEC all’indirizzo iscrizioneimprese@cassaedilemilano.legalmail.it la visura camerale con l’apposita dicitura.

Variazioni anagrafiche imprese e modifica rappresentante legale

Ho cambiato l'indirizzo della sede amministrativa dell’impresa. Come posso comunicarlo a Cassa Edile?

Le variazioni di indirizzo postale e di recapiti (telefonico, fax, e-mail) della sede legale, amministrativa e di corrispondenza dell’impresa devono essere comunicate a Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza tramite l’apposita funzione ad accesso privato “Variazione recapiti impresa” implementata nell’area “Servizi on-line” del sito.

Per esaustività di contenuti e maggior chiarezza, pubblichiamo il manuale utente utile per il corretto utilizzo della funzione.

Scarica il manuale utente “Variazione recapiti impresa“.

Per comunicare eventuali modifiche di ragione sociale, forma giuridica, variazione del legale rappresentante o inquadramento contrattuale, occorre allegare obbligatoriamente alla comunicazione di variazione di dati anagrafici redatta su carta intestata una visura camerale in corso di validità.
Tutta la documentazione di cui sopra può essere inoltrata via PEC all’indirizzo datorilavoro@cassaedilemilano.legalmail.it

Verifica stato denunce

Ho inoltrato la denuncia. Come faccio a sapere se è stata acquisita correttamente?

La denuncia si considera acquisita quando risulta nello stato “trasmessa” su MUT. In caso di necessità di inserimento di nuovi operai o di correzione di possibili errori di compilazione, la denuncia verrà verificata dagli operatori Cassa Edile. Questi ultimi, in caso di gravi anomalie, stornano la denuncia acquisita e la rimettono a disposizione dell’utente, avvisandolo, per la correzione o la nuova compilazione.

Richiesta denuncia suppletiva

Come posso fare per avere a disposizione una denuncia suppletiva?

In particolari circostanze, è necessario che le imprese inoltrino a Cassa Edile una o più denunce suppletive, ad esempio in seguito a regolarizzazioni di rapporti di lavoro in sede di verifica in cantiere o a causa di lacune riscontrate nella compilazione della denuncia originaria. E’ opportuno precisare che la denuncia suppletiva è ad integrazione della denuncia originaria che non può essere in alcun modo modificata.

La richiesta di messa a disposizione di una denuncia suppletiva può essere effettuata via PEC all’indirizzo datorilavoro@cassaedilemilano.legalmail.it.

Codifica nuovo consulente e richiesta password

Come faccio ad accreditarmi come consulente presso la Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza?

I consulenti ancora non operanti con Cassa Edile possono iscriversi utilizzando il modulo “Richiesta gestione adempimenti impresa” disponibile nella sezione “Imprese” – “Modulistica“. Per accedere direttamente a questa pagina web cliccare qui.

La codifica di un nuovo consulente può avvenire solo contestualmente all’iscrizione di una nuova impresa o all’acquisizione da parte del consulente stesso di un nuovo cliente già iscritto a Cassa Edile.
Il modulo sopra indicato, debitamente compilato in ogni sua parte, timbrato e firmato dal legale rappresentante dell’impresa che autorizza il consulente alla gestione degli adempimenti formali con la Cassa in suo nome e per conto, deve essere inviato all’attenzione dell’Ufficio Servizi alle Imprese via mail all’indirizzo datoridilavoro@cassaedilemilano.it.
Una volta attribuito il codice al consulente, quest’ultimo riceverà in automatico all’indirizzo e-mail indicato sia le credenziali per l’accesso al servizio MUT (Modulo Unico Telematico – https://mutssl2.cnce.it/mutuser/) per la gestione delle denunce mensili della manodopera occupata dalle imprese assistite sia il codice PIN necessario per la registrazione ai Servizi on-line del sito di Cassa Edile di Milano (www.cassaedilemilano.it).

Collegamento di nuove imprese a consulenti già codificati

Lo studio gestisce una nuova impresa. Come posso comunicarvelo?

I consulenti già codificati possono comunicare a Cassa Edile ogni eventuale nuova impresa loro cliente attraverso l’apposito modulo denominato “Richiesta gestione adempimenti impresa” disponibile nella sezione “Imprese” – “Modulistica“. Per accedere direttamente a questa pagina web cliccare qui.

Il modulo sopra indicato, debitamente compilato in ogni sua parte, timbrato e firmato dal legale rappresentante dell’impresa che autorizza il consulente alla gestione degli adempimenti formali con la Cassa in suo nome e per conto, deve essere inviato all’attenzione dell’Ufficio Servizi alle Imprese via mail all’indirizzo datoridilavoro@cassaedilemilano.it

Autorizzazione per effettuazione ordine Tute e Scarpe

Come posso richiedere la fornitura Tute e Scarpe per le imprese assistite?

Premesso che le aziende ricevono all’atto dell’iscrizione in Cassa Edile il codice segreto PIN per la registrazione ai Servizi on-line del sito internet www.cassaedilemilano.it finalizzata all’utilizzo delle funzioni telematiche ad accesso privato (tra cui “Tute e Scarpe”), anche i consulenti già codificati presso Cassa Edile possono inoltrare la richiesta di fornitura di indumenti e calzature da lavoro per i dipendenti delle proprie imprese clienti.
Per poter effettuare la richiesta telematica di tali ordini tramite l’utilizzo della funzione informatica “Tute e Scarpe” dell’area ad accesso privato dei Servizi on-line del sito internet di Cassa Edile, lo studio provvederà alla compilazione ed all’invio via mail (all’indirizzo datoridilavoro@cassaedilemilano.it) del modulo “Richiesta gestione adempimenti impresa” disponibile nella sezione “Imprese” – “Modulistica“. Per accedere direttamente a questa pagina web cliccare qui.

Variazioni anagrafiche consulente

Come posso variare il mio indirizzo e-mail?

E’ possibile variare i propri dati anagrafici (indirizzo e-mail, indirizzo web e nome della persona di riferimento) tramite il servizio MUT – sezione “Anagrafica”. Per altre tipologie di variazioni è necessario inviare una richiesta via posta elettronica all’indirizzo datoridilavoro@cassaedilemilano.it

Per ulteriori informazioni:

Contatti ufficio Servizi alle Imprese
P.E.C.
datorilavoro@cassaedilemilano.legalmail.it
telefono
02.584961, tasto 1 “Servizi alle imprese”, tasto 4 “Iscrizione e variazioni anagrafiche”

Cerca in tutto il sito