lunedì 28 luglio 2014
  Cerca
Navigazione Sito

Ti trovi in:  Lavoratori » Informazioni Operative » Prestazioni e Modulistica » Normativa e Modulistica » Premio di fedeltà per operai

 Premio fedeltà

A ciascun lavoratore dipendente da almeno otto anni da impresa iscritta per lo stesso periodo di tempo alla Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza compete un “premio di fedeltà”, consistente nella corresponsione, per ogni anno per il quale sussistano i requisiti, di un importo fisso pari ad € 200,00 netti.

Ai fini della maturazione dei predetti requisiti, non rilevano gli eventuali cambiamenti del nome o della ragione sociale dell’impresa, né i trasferimenti di azienda o di ramo di azienda o le cessioni di contratto di lavoro, purché debitamente comunicati dalle imprese stesse alla Cassa Edile.
 
Qualora il legale rappresentante di una società sia socio di un’altra società e certifichi tale condizione, il premio viene comunque riconosciuto agli operai in possesso dei requisiti soggettivi, già dipendenti della prima società ed assunti presso la seconda, purché le due società abbiano un periodo complessivo di almeno otto anni consecutivi di iscrizione alla Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza e tra la prima ditta e la seconda non ci siano periodi di sospensione dell’iscrizione dei lavoratori in tale Cassa Edile, superiore a due settimane.
 
Per i casi di società consorziate iscritte presso la Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza la prestazione sarà erogata solo previo invio, da parte dell’impresa presso cui il lavoratore è alle dipendenze, della documentazione attestante la partecipazione della società al consorzio e il passaggio del lavoratore tra le due imprese consorziate.
 
Il diritto alla prestazione matura a condizione che il lavoratore abbia accantonato in suo favore, presso le Casse Edili di cui all’articolo 36 del c.c.n.l. 19 aprile 2010, almeno 14.400 ore (con un minimo annuo di 1.800 ore) negli otto anni precedenti, il 60% delle quali deve essere accantonato presso la Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza.
 
Ai fini del requisito di ore accantonate si computano le ore di lavoro ordinario ed i periodi assimilati secondo le norme generali.
 
La prestazione viene riconosciuta, in presenza di tutti i requisiti previsti, senza obbligo di richiesta alla Cassa Edile da parte dei beneficiari. L’impresa può comunicare agli interessati stessi il riconoscimento del premio di fedeltà, previa verifica dell’attestato disponibile nell’area riservata “Rendiconti” del sito web www.cassaedilemilano.it
 
A seguito dell’erogazione automatica della prestazione, la Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza verifica che il lavoratore sia iscritto presso di sé alla data del 30 settembre di ogni anno e che possieda a tale data i requisiti orari complessivi necessari per il diritto alla prestazione.
 
L’erogazione del premio sarà pertanto effettuata a partire dal mese di ottobre di ogni anno.

 

 

Torna Indietro

    

Cassa edile di mutualità e assistenza di Milano, Lodi, Monza e Brianza © 2009
C.F.: 80038030153
Indirizzo: Via San Luca 6 20122 - MILANO - MI
Telefono: 02/584961