sabato 21 aprile 2018
  Cerca
Navigazione Sito

Ti trovi in:  Lavoratori » Informazioni Operative » Prestazioni e Modulistica » Normativa e Modulistica » Abbandono del settore causa grave infortunio

 Prestazione per abbandono del settore a causa di grave infortunio

All'operaio, al quale, a seguito di grave infortunio sul lavoro, l’INAIL abbia riconosciuto un’invalidità permanente di grado compreso tra il 40% ed il 66% e che, in conseguenza dell’invalidità, non possa più proseguire l’attività nel settore edile, la Cassa Edile eroga un importo una tantum di € 25.000,00, compreso quanto eventualmente rimborsato da Edilcard.

La Cassa Edile definisce le modalità per l’accertamento dell’effettivo abbandono del settore edile da parte dell’operaio, nonché quelle per l’erogazione della prestazione, garantendo un anticipo sull'importo complessivo pari a € 15.000,00 ed effettuando il conguaglio a seguito della prestazione Edilcard.

La domanda deve essere presentata entro 6 mesi dalla data di attestazione dell'invalidità permanente rilasciata dall'INAIL, corredata da certificati e documenti attestanti le cause e gli effetti dell'infortunio.

Torna Indietro

    

Cassa edile di mutualità e assistenza di Milano, Lodi, Monza e Brianza © 2009
C.F.: 80038030153
Indirizzo: Via San Luca 6 20122 - MILANO - MI
Telefono: 02/584961
PEC: direzione.mi00@infopec.cassaedile.it